Home Redazione Fuoco Guaritore

Fuoco Guaritore

fuoco guaritore

Sebbene non mi mancasse la grazia di Dio, la mia vita era però tormentata da ripetute delusioni e inoltre mi sentivo incompreso e criticato, sia in casa sia all’università, cosa questa che mi aveva portato anche a perdere la voglia di studiare e che mi faceva sentire triste, sconsolato, arrabbiato con il mondo intero.

L’anno scorso però tutto è cambiato, quando mia madre, vincendo le mie resistenze, mi ha portato al Ritiro Regionale della Comunità Gesù Risorto della Puglia. Per la verità all’ultimo momento ero stato anche tentato di rimangiarmi la parola data, perché ci sarebbe stato il Gran Premio di Formula 1 in TV e soprattutto l’apertura al pubblico dell’Aeroporto Militare, mia grande passione.
Ma poi mi sono lasciato convincere e lì è iniziata la mia nuova vita!
Intanto sono rimasto colpito subito dalla bellezza delle persone e dal clima di gioia che traspariva in ogni cosa; poi, durante l’invocazione allo Spirito Santo ho sentito un calore immenso nel cuore, che mi guariva, purificava, liberava dal buio, dalla pesantezza, dal dolore interiore.
Ma è stato soprattutto al momento dell’insegnamento, quando ho ascoltato il termine “rahamin” (che vuol dire “utero”, in riferimento all’amore viscerale, materno di Dio per noi) che, pur conoscendo il significato della parola in virtù dei miei studi, ho sentito che mi raggiungeva in un modo impensabile e che la mia anima era come “squarciata” dall’amore
di Dio, quell’amore tenero e gioioso, che avevo sempre cercato ma nel luogo sbagliato, nelle persone e nelle passioni. Anche nella lode che, ripieni di Spirito, abbiamo innalzato tutti insieme a Gesù, ho provato una pace immensa, che ancora mi porto dentro.
In questo giorno meraviglioso mi sono sentito finalmente e veramente “a casa”. Ho sentito di essere amato, accolto, rispettato, tanto da Dio come dai fratelli e ho desiderato di far parte della Comunità Gesù Risorto nella mia città, dove da allora ogni venerdì gusto insieme ai fratelli momenti di paradiso.

Arcangelo
Parr. “S. Chiara” – Noci

Testimonianza Tratta dalla Rivista Gesù Risorto Anno XXI n.4

Author: Raffaele Massa

Età: 20 anni Attività svolte in parrocchia: organista e direttore del Coro Severiniano, referente del mensile diocesano “Insieme”, addetto stampa dei Piccoli Madonnari ed Artisti in Piazza. Studio e lavoro: studente di lettere moderne presso l’università degli studi di Salerno, cerco di diffondere la buona, sana e critica notizia attraverso "Il Gazzettino Vesuviano", "Insieme", "Lyceum". Studio musica, organizzo eventi e pratico il volontariato in numerose associazioni della città. Segni particolari: mi ritengo una persona molto schietta, scherzosa, professionale al momento opportuno e che dà il 200% in tutto quello che fa, dai rapporti di amicizia fino agli incarichi che mi vengono assegnati. Credo di essere anche una persona precisa e metodica. Difetti? Eccome se ne ho! Se dovessi trovare una frase o una citazione che mi rispecchi, direi: “Lasciare il mondo un po’ migliore di come lo abbiamo trovato” (Baden Powell).

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>