Home Comunità Neocatecumenali

Comunità Neocatecumenali

ORIGINE DEL CAMMINO A STRIANO

La storia del Cammino a Striano si intreccia intorno alla figura di Don Michele Fusco che, durante gli studi a Roma nel 1971, incontrò nella parrocchia Sant’Alberto Magno Dei Comboniani l’esperienza del Cammino.
Nel 1973 Don Michele Fusco, nella Parrocchia Corpo di Cristo a Nocera, fu uno degli iniziatori di questo carisma. Le Catechesi iniziali furono proposte dagli attuali responsabili del Cammino Campania-Molise: Nazareno e Kuka.
Quando nel 1984 il Vescovo designò Don Michele Fusco come presbitero della Parrocchia San Giovanni Battista di Striano, egli volle riportare l’esperienza del Cammino anche tra i suoi fedeli.
Virgilio e Eliana furono i primi responsabili del Cammino a promuovere questo carisma nella parrocchia.
Dopo vari tentativi, non senza difficoltà, le Catechesi nella Parrocchia di Striano furono affidate al Centro Catecumenale di Castellammare di Stabia.
Negli anni, nonostante le difficoltà e in alcuni casi un numero esiguo di fratelli, Don Michele Fusco ha costantemente cercato di mantenere vivo il Seme del Cammino nella Parrocchia convinto dell’importanza di questo carisma.
Oggi il Signore ha permesso la nascita nel cammino a Striano di 3 comunità che vivono la Parrocchia come un servizio alla Chiesa.

 

Scarica Statuto Cammino Neocatecumenale